Ispessimenti pleurici: cosa sono e assistenza sanitaria

L’ispessimento pleurico (relativo alla pleura, ovvero alla membrana che avvolge singolarmente ciascun polmone) è una malattia causata dall’esposizione all’asbesto, o amianto, e rientra quindi tra le malattie asbesto correlate insieme a tumori pleurici, placche pleuriche, asbestosi, mesotelioma, tumore polmonare e altre neoplasie.

Ispessimento pleurico

L’ispessimento pleurico è una infiammazione della pleura provocata dall’inalazione di fibre di amianto. Le fibre di asbesto inalate arrivano prima agli alveoli polmonari (con ispessimento del polmone) e poi alla pleura (per contiguità e per diffusione linfatica), provocando infiammazione della pleura stessa. La pleura è una membrana sierosa che ricopre i polmoni ed è formata da due foglietti, il foglietto pleurico parietale e il foglietto pleurico viscerale.

Nei casi di presenza di placche in entrambi i polmoni si parla di ispessimento pleurico bilaterale (ispessimenti pleurici biapicali, ispessimento pleurico apicale bilaterale). Qui trovate tutte le info sul sito ufficiale della OMS sulla pericolosità dell’amianto e sui Quaderni del Ministero della Salute trovate le info sullo stato dei lavori in Italia nel contrasto delle malattie amianto correlate.

banner assistenza ona

Quali sono i sintomi dell’ispessimento pleurico?

I sintomi di un lieve ispessimento dei polmoni (o lieve ispessimento pleurico) sono difficoltà a respirare, astenia e facile affaticabilità. Negli ispessimenti della pleura con fibrosi massiva, si associa una sindrome respiratoria restrittiva con tosse secca e dolore toracico.

In alcuni casi di grave ispessimento pleurico si aggiungono le atelettasie rotonde, lesioni pleuroparenchimali conseguenti a versamenti pleurici che portano al collasso polmonare I lavoratori malati di ispessimento della pleura hanno diritto all’indennizzo INAIL se la malattia ha origine professionale, al prepensionamento, ai benefici amianto che corrispondono al 50% del periodo di esposizione, evitando attraverso il prepensionamento ulteriori esposizioni ad asbesto e quindi diminuendo il rischio di degenerazione in mesotelioma pleurico.

Ispessimenti pleurici, mesotelioma pleurico e tumore al polmone

Le infiammazioni della pleura, come la pleurite bilaterale, almeno nel 7/10% dei casi evolvono in tumori pleurici, come il mesotelioma pleurico, malattia amianto tra le più aggressive. Il mesotelioma pleurico può insorgere anche dopo 40-50 anni dalla prima esposizione. I tempi di latenza delle placche pleuriche e degli ispessimenti pleurici sono invece inferiori (10-15 anni dall’inizio dell’esposizione).

I lavoratori esposti ad asbesto affetti da ispessimento pleurico e placca pleurica debbono sottoporsi a controlli periodici (sorveglianza sanitaria) per ottenere la diagnosi precoce di eventuali malattie amianto e quindi migliori e più efficaci terapie. Le fibre di asbesto aumentano il rischio di carcinoma bronchiale e di tumore al polmone, che ha tempi di latenza anche di 30 anni dalla prima esposizione. I lavoratori affetti da placche pleuriche e ispessimenti pleurici vanno sottoposti a sorveglianza sanitaria per monitorare il rischio di insorgenza di cancro del polmone.

Assistenza medica e sorveglianza sanitaria

L’ONA consiglia la sorveglianza sanitaria in caso di ispessimento della pleura per la diagnosi ispessimento pleurico precoce. La diagnosi precoce permette anche le migliori terapie in caso di tumori pleurici e tumori amianto, e quindi maggiori aspettative di vita e chance di guarigione. Il presidente ONA, avvocato Ezio Bonanni, assiste le vittime ispessimento della pleura amianto con assistenza legale gratuita attraverso lo Sportello Amianto Online.

Nel caso il cui vi sia stato diagnosticato un ispessimento pleurico in seguito all’esposizione da aminato dovuta all’attività lavorativa avrete diritto a rendita INAIL (nel caso di riconoscimento di patologia a partire dal 16%, e indennizzo INAIL nel caso in cui fosse riconosciuta una lesione dal 6% al 15%), ad una prestazione aggiuntiva alla rendita INAIL, benefici contributivi per esposizione ad amianto ai fini del prepensionamento e rivalutazione della pensione.

L’Osservatorio Nazionale Amianto – ONA assiste tutti i lavoratori e i cittadini per la diagnosi, terapia, la sorveglianza sanitaria e la cura dell’ispessimento pleurico e per la tutela dei loro diritti anche nei casi di malasanità. Nei documenti del consenso di Helsinki sono stabiliti i criteri per la diagnosi e lo studio delle placche pleuriche di cui i medici devono tenere conto. Qui trovate tutte le informazioni utili sull’assistenza medica gratuita e sull’assistenza legale gratuita. Per ottenere assistenza medica e/o legale basta chiamare il numero verde 800 – 034294, oppure compilare il form che trovate qui sotto.